CONSULENZE PER LE AZIENDE

Il tessuto imprenditoriale italiano è fortemente caratterizzato dalla presenza di micro e piccole e medie imprese (PMI).

Vediamo le differenze

La Microimpresa è quell’attività produttiva con meno di 10 dipendenti e un fatturato annuo (corrispondente alla voce A.1 del conto economico redatto secondo la vigente norma del codice civile) oppure, un totale di bilancio annuo (corrispondente al totale dell'attivo patrimoniale) non superiore a 2 milioni di euro;

La Piccola impresa è quell’attività produttiva con meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo, oppure, un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro;

La Media Impresa è quell’attività produttiva con meno di 250 dipendenti e un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro, oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro.

Il tessuto imprenditoriale delle PMI, espressione della tradizione, dell’eccellenza e della storicità italiana, rappresenta una realtà peculiare, con forte dinamismo e vitalità, consolidata nel mercato nazionale e fattore chiave di crescita per l’economia nostrana.

La criticità prevalente di queste imprese s’individua sia in termini organizzativi che di pianificazione economico finanziaria, con una competenza in prevalenza rivolta alla risoluzione delle contingenze e criticità quotidiane.

Cash flow per rispondere alle esigenze della clientela PMI, ha consolidato una partnership con Coesio & Partner società specializzata nella consulenza direzionale.

Coesio&Partners