PRESTITO AVVIO ATTIVITÀ

Il Prestito Avvio Attività  è un prodotto di finanziamento a tasso fisso o variabile destinato all’avvio dell’Attività Artigiana.
Il Finanziamento, nelle Regioni in cui è possibile, può essere integrato dagli interventi agevolativi previsti dalla legge 949/52 o altre di pari scopo.

Possono accedere, al finanziamento Avvio Attività a medio e lungo termine, le ditte individuali, le società di persone (Sas, Snc) e le società di capitali (Srl, Spa), anche neo costituite, preferibilmente iscritte all’albo degli artigiani.  

Lo scopo è quello di finanziare  la costruzione del laboratorio, l’acquisto di macchinari, attrezzature, autoveicoli, materie prime, nonché le spese per l’avvio della  nuova attività.

L’importo minimo erogabile è pari a  € 10.000, mentre l’importo massimo arriva fino € 300.000

Il tasso di interesse applicato può essere Fisso (IRS + Spread) Variabile ( Euribor + Spread).

La durata massima del finanziamento Avvio Attività a medio e lungo termine può essere: 2, 3, 4, 5, 7, 10 Anni + periodo di preammortamento.
E’ possibile estendere la durata a 15 anni, solo su preventiva richiesta di deroga.

Il preammortamento è a rata costante solo per la parte degli interessi in funzione della periodicità

Il finanziamento è erogato in unica soluzione con accredito in conto corrente

Il rimborso del prestito avviene  mediante addebito in conto corrente e con una periodicità: mensile, trimestrale o semestrale

Le garanzie richieste sono Ipoteca, Pegno, Privilegio, Fidejussione e Garanzia Confidi

La presente pubblicazione ha natura pubblicitaria e viene diffusa con finalità promozionali. Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare i Fogli Informativi alla pagina trasparenza. La vendita dei prodotti e dei servizi presentati è soggetta all’approvazione dell’istituto erogante.